Turismo in Malta Visitare La Valletta, una guida per visitare e scoprire La Valletta, Malta.

Bandiera Malta

   

Storia della città di La Valletta

La Valletta fu fondata nel marzo del 1566 dal Gran Maestro dei Cavalieri Ospitalieri Jean de la Valette. L'architetto che ideò la città fu Francesco Laparelli, inviato da Papa Pio V. Quando Laparelli lasciò la città la sua opera venne continuata dal suo assistente, Gerolamo Cassar che progettò, tra l'altro, la Co-cattedrale di San Giovanni e parte delle fortificazioni.

La Valette morì nel 1568 e il suo posto venne preso da Pietro del Monte che continuò la sua attività. Nel 1571 la costruzione della città era completata ed essa venne battezzata col nome del suo fondatore. Fino a quel momento il capoluogo dell'isola era stato Mdina.

.

Durante la Seconda guerra mondiale la città venne fortemente danneggiata. Fu scelta come base dalla Marina britannica che solo nel 1979 lasciò l'isola.

Attualmente La Valletta è centro amministrativo, commerciale e culturale di Malta. Sede di una università, è anche una importante meta turistica.

È stata dichiarata Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Torna alla pagina su La Valletta


Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583